Home Champions League Champions League 2015/2016 Champions league: la Roma aspira alla terza fascia

Champions league: la Roma aspira alla terza fascia

9 min read
0
0
175
champions league

Il campionato di Serie A è alle porte ma, anche quest’anno i giallorossi già stanno pensando intensamente alla Champions League, così come molte altre squadre. Gli impegni inizieranno a moltiplicarsi a breve, ma qual è la situazione attuale della Roma? Da quanto abbiamo potuto vedere nelle ultime partite, il Manchester United, il Valencia e lo Shakhtar hanno vinto facendo già sperare grandi cose ai tifosi, mentre il Basilea ancora soffre dopo il pareggio nel girone di andata per le qualificazioni di Champions League. In questo modo la Roma può sperare e aspirare alla terza fascia, evitando la quarta se una di queste quattro squadre non riuscisse a qualificarsi. Il team più a rischio è quello svizzero, ma ecco una panoramica di tutto quello che sta succedendo ai play-off e di tutto quello che potrà accadere in questo periodo.

Le partite giocate finora hanno già appassionato molti tifosi che hanno seguito le proprie squadre del cuore anche in vacanza. Infatti, anche i tifosi della Roma possono seguire in diretta tv tutti i match di calcio tramite gli appositi canali esclusivi di Mediaset Premium, per scoprire le sorti della loro squadra e fare anche previsioni sui futuri gironi di Champions League di quest’anno. Ad ogni modo possiamo già iniziare a tirare qualche somma. Quello che sappiamo attualmente è quello che abbiamo visto durante le ultime partite, ma abbiamo anche la dichiarazione di Rudi Garcia che non si espone troppo, dicendo che la Champions League non sarà necessariamente uno degli obiettivi principali di questa nuova stagione: quello che importa è che la Roma si sia già garantita una posizione all’interno di questa competizione, non solo a livello di soddisfazione sportiva, ma anche per tutte le entrate economiche che queste gare possono comportare.

Tuttavia, la strada verso la Champions League poteva rivelarsi molto più semplice, ma dopo il pareggio a Mosca si è trasformata in una salita molto meno ripida. Anche il percorso verso l’Europa League non è stato dei migliori, e purtroppo si è concluso con una sconfitta con la squadra viola, ma non possiamo lamentarci in quanto per l’Europa League i giallorossi potranno rifarsi l’anno prossimo. Ad ogni modo, il “Ranking Uefa” della Roma sta migliorando costantemente ed è arrivato a 43,602 punti. Questo si rivela come un elemento importante per quanto riguarda i parametri dei sorteggi per la Champions League.

In questa stagione, infatti, i giallorossi hanno conquistato 15,8 punti quasi tutti sul campo di gioco: 2 match vinti, 4 partite finite in pareggio e 4 perse. In poche parole si tratta di 8 punti ai quali sono stati aggiunti i vari bonus previsti da Uefa. Il problema è che ancora non siamo certi che questi punteggi possano rivelare un concreto miglioramento che potrà rendere la Roma in grado di qualificarsi in terza fascia e la quarta comporterebbe la partecipazione a un girone davvero difficile. Tuttavia, per avere una risposta definitiva dovremo ancora aspettare l’epilogo della fase preliminare di Champions League ma, dati gli ultimi avvenimenti, possiamo certamente sperare in un buon risultato, soprattutto per quanto riguarda lo sbaglio del Basilea che ha permesso al Maccabi Tel Aviv di pareggiare proprio nei momenti finali della partita.

Possiamo ricordarci anche che l’anno scorso la Roma si è ritrovata in una circostanza similare, arrivando quasi a entrare in terza fascia. Ma quest’anno le condizioni sono decisamente migliori, in quanto la Roma è al diciannovesimo posto Uefa tra le altre 22 società che hanno ottenuto la qualificazione, mentre nella scorsa competizione era penultima sopra il Monaco. Perciò se un’altra squadra con un coefficiente minore rispetto alla Roma riuscirà a qualificarsi, i giallorossi potranno avere la terza fascia e giocare con molta più sicurezza.

In poche parole le prospettive sono buone, ma se la squadra di Garcia non dovesse avere la fortuna necessaria, probabilmente si ritroverebbe in una situazione similare anche nelle prossime edizioni di Champions League. Questo perché il ranking di Uefa viene stabilito relativamente ai punteggi acquisiti nei match europei nelle ultime cinque stagioni, ovvero nei cinque anni precedenti alla stagione attuale. Tutto questo, però, permette a questa competizione di rivelarsi molto più importante e coinvolgente, e di mostrarsi come una sfida ancor più appetibile per i giallorossi e per tutti i tifosi della Roma.

Tuttavia, rimarremo costantemente aggiornati e, seguendo tutte le ultime partite in diretta per questo girone di qualificazione alla Champions League, potremo certamente avere al più presto una risposta certa e scoprire se la Roma riuscirà a entrare in terza fascia, oppure se si dovrà “accontentare” della quarta ed affrontare dei match più pesanti e ancora più competitivi.

Load More Related Articles
  • bayer leverkusen - roma

    Roma verso Leverkusen, una sfida decisiva

    Roma e Champions League: c’è ancora di che sperare? L’interrogativo serpeggia sotto tracci…
Load More By Marco Ranalli
Load More In Champions League 2015/2016

Rispondi

Check Also

Roma verso Leverkusen, una sfida decisiva

Roma e Champions League: c’è ancora di che sperare? L’interrogativo serpeggia sotto tracci…