Home Serie A Serie A 2015/2016 Fiorentina – Roma 1-2: Salah e Gervinho regalano la prima posizione

Fiorentina – Roma 1-2: Salah e Gervinho regalano la prima posizione

3 min read
0
0
167
gervinho fiorentina roma

Una perla di Salah e un contropiede fulmineo di Gervinho decidono l’incontro tra Fiorentina – RomaRudi Garcia recupera De Rossi e si affida all’ex di turno Salah, bersagliato dai tifosi viola già dai primi passi in campo. Proprio l’egiziano al 7′ sblocca l’incontro con un bellissimo sinistro a giro che si insacca alle spalle di Tatarusanu. Dopo il gol il numero 11 giallorosso non esulta. La reazione viola si fa vedere al 16′ ma Kalinic alza troppo il pallonetto. I viola si fanno più presenti ma al 34′ la Roma bissa: Florenzi anticipa tutti all’interno dell’area e lancia Gervinho che si invola tutto solo davanti al portiere e lo batte con un preciso destro all’angolino. Al 36′ la Roma deve fare a meno di De Rossi che esce per infortunio: inoltre il numero 16 viene ammonito e salterà per squalifica il prossimo incontro. AL 41′ Vecino sfodera un siluro e Szczesny devia in corner.
Nella ripresa la Roma tiene a bada le offensive dei viola: Florenzi, Nainggolan e Manolas sono praticamente perfetti. Al 56′ la Roma va vicinissima al terzo gol ma la conclusione a botta sicura di Pjanic viene ribattuta sulla linea di porta. Al 67′ pericolo in area giallorossa ma Bernardeschi calcia sul portiere. La Fiorentina va a trazione anteriore e Sousa mette dentro Babacar. All’87’ la Roma resta in 10 per l’espulsione di Salah per doppio giallo, prima per fallo poi per proteste. Babacar va vicinissimo al gol ma il pallone termina fuori di pochissimo. Ma saranno solo le prove generali ed in pieno recupero Babacar accorcia le distanze. Giusto il tempo di centrare e Orsato fischia la fine. La Roma si porta al primo posto a 20 punti.

Load More Related Articles
Load More By Il Sommergibilista
Load More In Serie A 2015/2016

Rispondi

Check Also

Chelsea – Roma 3-3: pareggio spettacolare allo Stamford Bridge

CHELSEA – ROMA | Doveva essere la gara impossibile ed invece si è trasformata in una…