Home News Garcia e la voglia di scrivere la storia della Roma

Garcia e la voglia di scrivere la storia della Roma

3 min read
0
0
86

Dopo un’annata straordinaria iniziata con 10 vittorie consecutive in altrettante gare e conclusa al secondo posto con 85 punti (dietro soltanto ad una stratosferica Juventus che ha chiuso a 102 punti!), la Roma e Rudi Garcia hanno legato i loro destini fino al 2018. L’allenatore francese, arrivato a Roma tra lo scetticismo più totale, ha saputo rimettere in piedi una squadra disastrata dopo la sconfitta nel derby di finale di Coppa Italia contro la Lazio. Inoltre le cessioni di Stekelenburg, Marquinhos, Osvaldo e Lamela perdipiù non avevano portato una ventata di freschezza nella tifoseria romana. Eppure gli innesti voluti fortemente dal tecnico, Benatia, Strootman e Gervinho su tutti, hanno fatto della Roma un’oasi felice, ritrovando il bel gioco e tante vittorie. Al suo arrivo Garcia era stato categorico con la ormai celebre frase “Un derby non  si gioca, si vince” e in effetti il derby lo vinse il 22 settembre 2013 per 2-0 con i gol di Balzaretti e Ljajic. “Abbiamo rimesso la chiesa al centro del villaggio” e “Prima voglio dire una cosa ai miei tifosi: adesso mi sento uno di voi, un romanista” furono le sue parole dopo il derby vinto. Tante altre ancora ne ha dette durante il campionato. Frasi filosofiche e ad effetto (come la “Legge Destro”) hanno fatto entrare Garcia nel cuore dei tifosi giallorossi. Il tanto agognato rinnovo ora è arrivato e tramite il suo profilo Twitter Garcia ha voluto esprimere la sua felicità per il rinnovo del contratto: “Sono felice di continuare a scrivere insieme la storia della @OfficialASRoma. Forza Roma!”, “Sono onorato di essermi legato ancor di più a uno dei progetti tra i più ambiziosi in Europa @OfficialASRoma” – queste le parole del tecnico giallorosso.

Load More Related Articles
Load More By Il Sommergibilista
Load More In News

Rispondi

Check Also

Atalanta – Roma 0-1: sofferenza e prima vittoria per Di Francesco

ATALANTA – ROMA | Tre punti sofferti per la Roma che espugna il campo di Bergamo con…