Home AS Roma Conferenza stampa Garcia: “Lotteremo fino alla fine: vogliamo la Champions”

Garcia: “Lotteremo fino alla fine: vogliamo la Champions”

6 min read
0
0
134

ASROMA.IT – Rudi Garcia ha incontrato i giornalisti nella sala stampa del Bernardini, alla vigilia della sfida che vedrà i suoi impegnati nella trasferta di Sassuolo. Il tecnico giallorosso ha parlato dell’ultima prestazione contro l’Inter e del match infrasettimanale contro gli emiliani.

COSA SALVARE DALLA SFIDA CON L’INTER
Salvo tante cose. Abbiamo fatto una buona partita. Dobbiamo migliorare l’efficacia in area nostra e in area avversaria. Se giochiamo sempre così, possiamo vincere le partite. Con il bel gioco arrivano i risultati e quella è stata una gara interessante. Le parole di Pjanic? Credo volesse dire che tutti devono dare il meglio. Mi piace questa cosa, significa che Mire è tornato.

CORSA CHAMPIONS
Se vinciamo tutte le partite, conquistiamo la Champions aritmetica. Spero che i ragazzi lo sappiano. E lo sanno sicuramente. Noi vogliamo raggiungere questo obiettivo. E sarà meglio farlo se arriveremo al secondo posto. Sono sereno, motivato, determinato. Lotteremo, lotteremo tutti insieme. Io credo in questi ragazzi e in questo gruppo.

PJANIC TREQUARTISTA
Può essere una possibilità o a inizio gara o a gara in corso. Quando scegliamo un sistema di gioco lo facciamo per vincere la partita e creare problemi agli avversari. Lo vedrete domani.

CONDIZIONI KEITA, CHOLEVAS, PJANIC
Miralem sta benissimo. Keita anche, lo abbiamo risparmiato perché ha avuto un fastidio al ginocchio a Milano. Cholevas non lo convoco, meglio non rischiarlo. Ho anche altre soluzioni. Cole? Schiereremo un terzino sinistro… Può giocarci Cole, Torosidis, Balzaretti, Florenzi, anche un altro… Vedremo. De Sanctis o Skorupski? Gioca De Sanctis.

GARA CON IL SASSUOLO
Al contrario della partita di andata, domani non dobbiamo regalare nulla agli avversari. Dovremo essere solidi dietro e cinici davanti. E per vincere bisogna segnare.

FUTURO TOTTI
Il pensiero della società? Lo dovete chiedere alla società cosa vogliono fare. Io devo pensare alla partita di domani e al Capitano, che è un giocatore importantissimo per noi. Lui, come gli altri, ci aiuterà a raggiungere questo obiettivo. A che serve parlare oggi dei casi dei singoli. Non voglio distrazioni, voglio concentrazione sulle partite.

GERVINHO
Non ha giocato al meglio con l’Inter? Non serve pensarci ora. Devo guardare avanti, devo guardare a domani. I miei attaccanti con il Sassuolo possono fare gol, possono fare assist ed è quello che mi aspetto da loro per le prossime sei partite.

POSSIBILITA’ DEL RITIRO
Tutte le decisioni sono mie. Ok? Io parlo con i miei allenatori, ma tutte le decisioni sono mie. Possiamo frustrare i giocatori e metterli nudi in camera? A che serve? Voi mi citate il caso del Napoli, ma io posso citarvi altri dieci esempi che sono andati in un altro modo. Io non cado nel pessimismo dopo una sconfitta, penso sempre positivo. Non ho un secondo da perdere su altre cose, pensiamo a vincere domani.

DOUMBIA
Questo pseudo tifoso che ha filmato il riscaldamento, dov’era nell’intervallo? Questo è rovistare nella spazzatura. Il ragazzo è tranquillo, mi aspetto che segni un gol quanto prima.

Load More Related Articles
Load More By Il Sommergibilista
Load More In Conferenza stampa

Rispondi

Check Also

Roma – Udinese 3-1: buona prova per i giallorossi

ROMA – UDINESE | Altri tre punti in cascina per la Roma che supera una modesta Udine…