La Roma chiude con una sconfitta, la terza consecutiva nelle ultime tre gare, una stagione comunque entusiasmante. Contro il Genoa, in una gara che non aveva più niente da dire per entrambe le squadre, scende in campo una formazione totalmente inedita e con tanti giovani. Gli uomini di Gasperini passano soltanto a 7′ dalla fine con un gol del neo-entrato Fetfatzidis che spedisce i giallorossi a -17 dalla Juventus a quota 102 punti, vincente anche oggi contro il Cagliari.

FORMAZIONI
GENOA (3-4-3): Perin; De Maio, Portanova, Burdisso; Vrsaljko, Sturaro, Cabral, Marchese; Sculli (23’st Fetfatzidis), Calaió (34’st Konate), Centurion (44’st Motta).
A disp.:
Bizzarri, Antonini, Blaze, Di Santantonio, Donnarumma, Hromada, Lucarini, Tagliavacche, Todisco
All. Gian Piero Gasperini
ROMA (4-3-3): Skorupski; Jedvaj, Benatia, Castan, Bastos; Ricci (14’st Mazzitelli), Nainggolan, Taddei; Florenzi, Destro (33’st Dodò), Ljajic (28’st Totti).
A disp.:
Lobont, Proietti Gaffi, Balasa, Marin, Boldor, Adamo, Battaglia, Ferri.
All. Rudi Garcia

PRIMO TEMPO – Gara che non ha nulla in palio se non i canonici tre punti. Ritmo blando e tanto possesso di palla danno vita ad un primo tempo noioso e con pochissime emozioni. Da segnalare un colpo di testa di Destro che Perin devia splendidamente, ma il 22 giallorosso era in fuorigioco. Occasione anche per il Genoa ma Skorupski effettua una grande risposta. Al 26′ ci sarebbe un rigore per la Roma per un fallo di De Maio su Ricci ma l’arbitro decide di non assegnare il rigore. Ultimo tiro verso la porta di Benatia che con la testa però la mette fuori.

SECONDO TEMPO –  Ripresa che ricalca la prima frazione di gioco, a poco servono i cambi effettuati da entrambe le squadre. Esordio in Serie A per il giovane Mazzitelli, classe ’95. Neanche l’ingresso di Totti dà la scossa ad un incontro praticamente spento. Al 38′ Nainggolan perde palla, il Genoa ne approfitta con Fetfatzidis che scavalca Skorupski con un delizioso tocco sotto per l’1-0 che sblocca e chiude l’incontro. Il Genoa sfiora per due volte il raddoppio ma Skorupski è bravo a negare il gol. Dopo 3′ di recupero si chiude la stagione 2013/2014.

Load More Related Articles
Load More By Gianluca "Il sommergibilista" De Bianchi
Load More In Serie A 2014/2015

Rispondi

Check Also

Roma su Foyth dell’Estudiantes

Offerta formale dei giallorossi per il centrale difensivo Juan Marcos Foyth dell’Est…