Home Champions League Champions League 2017/2018 Gli ottavi di Champions, obiettivo della Roma

Gli ottavi di Champions, obiettivo della Roma

6 min read
0
0
24
Qarabag - Roma

31 punti in campionato in 13 partite non sono un anagramma o un semplice rovescio di numeri, bensì sono il bottino della Roma fino al momento attuale. La squadra allenata da Eusebio Di Francesco, che veniva da cinque vittorie consecutive, si è fatta bloccare dal Genoa a Marassi sull’1 a 1. Si tratta di un pareggio che ferma una serie di risultati positivi importanti che stavano proiettando i giallorossi in cima alla classifica, dove per ora a lottare per lo Scudetto ci sono Napoli, Inter e Juventus. I giallorossi, con il 4-3-3 ormai classico impostato dal loro tecnico, sembrano aver trovato la quadratura del cerchio e i risultati, in campionato e in Champions League, lo dimostrano, anche perché il pareggio di Genova è frutto di un atto d’ira di De Rossi, che ora verrà squalificato. Eppure non bisogna dimenticare o tralasciare il fatto che la squadra giallorossa sta mettendo a segno una strepitosa stagione in Champions.

 

La maggior parte dei siti di scommesse sportive specializzate in calcio da il Manchester City, il Paris Saint Germain e il Barcellona come le principali favorite al titolo di campione del torneo europeo. Ma la Roma ha già dimostrato di poter dare del filo da torcere a chiunque, nonostante l’ultima giornata sia stata sconfitta dall’Atletico Madrid in Spagna e debba adesso certificare il suo passaggio ai quarti in casa contro il Qarabag. La squadra di Di Francesco ha messo un’ipoteca sulla qualificazione agli ottavi con la grande vittoria contro il Chelsea all’Olimpico. In quella nottata, Stephan El Shaarawy vestì i panni dell’eroe con una doppietta che non dimenticherà mai. Ciò nonostante, con il Chelsea a 10 punti, la Roma, che ne ha 9, dovrà battere il Qarabag e sperare che gli inglesi non vadano oltre il pari contro l’Atletico per conquistare il primo posto del girone all’ultima giornata. Passare gli ottavi di Champions è un obiettivo fattibile e può essere importante per lo sviluppo del club, che oltre a un importante ingresso economico, aumenterebbe i punti nel suo ranking UEFA, qualcosa di fondamentale anche per il livello medio del calcio italiano, che negli ultimi anni sembra aver recuperato un po’ del terreno perso in precedenza a livello europeo.

 

Per fare bene in Europa, tuttavia, occorrerà correre ai ripari nel mercato invernale, quando si potrà ingaggiare qualche calciatore già pronto all’uso e ideale nelle rotazioni della squadra. La solidità della difesa e la concretezza dell’attacco sono le principali armi di questa Roma che preparerà l’ultima partita del girone con la dovuta dopo aver ospitato venerdì prossimo la Spal. Non essendo una partita proibitiva, probabilmente Di Francesco effettuerà del turnover tattico e schiererà De Rossi, squalificato in campionato, il martedì contro la squadra azera. Il calendario in campionato, con il Chievo la giornata successiva, sembra favorevole sulla carta. Ma spazio per rilassarsi non ce n’è. Quest’anno a Natale non ci sarà alcuna pausa e chi vorrà lottare per grandi traguardi dovrà tenere duro, con costanza, fino alla fine.

Load More Related Articles
Load More By Il Sommergibilista
Load More In Champions League 2017/2018

Rispondi

Check Also

Roma – Cagliari 1-0: Perotti sbaglia, Fazio sigla la vittoria in pieno recupero

ROMA – CAGLIARI | Da anni sappiamo che i deboli di cuori non potrebbero seguire le p…