ASROMA.IT – Altra giornata piena di eventi quella trascorsa dalla Roma oggi in Florida.  Si parte dalla mattina, quando subito dopo colazione è andato in scena un ennesimo passo del club in direzione della evoluzione digitale: è andato on line infatti il primo Google+ Hangout con protagonista Francesco Totti. Un “evento digital” lanciato nelle settimane precedenti che è culminato nella video-chat live di questa mattina con il Capitano sugli scudi e messo in collegamento, con tanto di “Google glass”, con tantissimi tifosi sparsi nel mondo che hanno partecipato a quello che si definisce in gergo un “celebrity jump”. In sintesi, Francesco è piombato negli hangout privati dei tifosi collegati, creando belle reazioni di stupore nei sostenitori giallorossi e sottoponendosi poi con il suo solito fare simpatico, alle domande dei fan collegati dall’Italia e dal mondo: tanti i ragazzi e le ragazze collegate da Libano, Kuwait, USA e Sudamerica. Insomma, una bella nuova esperienza per la Roma e per il nostro Capitano.

A seguire, intorno alle 11, la squadra è andata in visita ad uno dei tanti centri commerciali del posto, dove giocatori e staff hanno passato un paio di ore al fresco dell’aria condizionata dei negozi, al riparo degli oltre 35 gradi che ha offerto oggi Orlando!
Dopo il pranzo e la merenda delle 16, preparati con la solita dovizia dallo chef Luca, la squadra è arrivata all’ESPN WWSC, per disputare l’incontro amichevole contro i padroni di casa dell’Orlando City. Stadio gremito in ogni posto, 5mila presenze totali e tanti tifosi giallorossi presenti tra statunitensi, sudamericani e italiani residenti in Florida. Tifoso doc il presidente Pallotta, arrivato appositamente da Boston per vedere all’opera i suoi ragazzi: grande Jim! Da segnalare il bel successo dello store AS Roma all’esterno dello stadio: moltissimi i tifosi che hanno comprato maglie e gadgets giallorossi… well done guys!
La gara è stata una bella amichevole, dove non è mancata qualche entrata maligna. Per la cronaca, l’undici giallorosso è stato il seguente: Skorupski; Balasa, Toloi, Castan, Dodò; Taddei, Paredes, Bastos; Florenzi, Totti, Sanabria. La superiorità della Roma ha prevalso sulla grande forza di volontà e l’impegno della compagine di Orlando. A sbloccare la gara il solito Totti: il Capitano ha infilato di destro in diagonale l’estremo americano al minuto 20 della prima frazione.
Nella ripresa, sul campo poco da segnalare: in panchina della Roma, invece, una bella sorpresa, ancora tecnologica: Rudi Garcia è infatti il primo Capo Allenatore della storia del calcio a indossare i Google Glass: mister all’avanguardia sotto tutti i punti di vista! Per la cronaca, la partita non ha cambiato risultato nella seconda frazione ed è quindi terminata con la vittoria della Roma per 0-1.

Insomma, una bella amichevole che ha confermato quanto il nome della Roma e il suo appeal tra la gente degli States stia crescendo anno dopo anno. A domani, per il prossimo racconto “americano”…

LEGGI SUL SITO

Load More Related Articles
Load More By Gianluca "Il sommergibilista" De Bianchi
Load More In Altre notizie

Rispondi

Check Also

Roma su Foyth dell’Estudiantes

Offerta formale dei giallorossi per il centrale difensivo Juan Marcos Foyth dell’Est…