La terza gara della Guinnes International Champions Cup tra Inter – Roma vede i nerazzurri trionfare per 2-0. Gara equilibrata nonostante il grande caldo. La prima azione della gara è interista con un tiro di Kuzmanovic che termina alto sopra la traversa. Risponde la Roma con Iturbe ma Handanovic para con qualche difficoltà. Al 30′ Inter vicina al vantaggio con un colpo di testa di Icardi ma Skorupski gli nega il gol. La Roma si fa vedere con un tiro dalla distanza di Nainggolan ben parato da Handanovic. Prima dello scadere arriva il gol del vantaggio interista con Vidic che anticipa Benatia e batte Skorupski con un colpo di testa angolato.
Nella ripresa Destro si divora il pareggio su un bell’assist di Florenzi ma dall’area piccola spedisce fuori di testa. La Roma cerca il pareggio: ci va vicinissimo Nainggolan con un tiro da fuori che termina di pochissimo al lato. Dopo una serie di sostituzioni al 69′ l’Inter raddoppia con Nagatomo, lasciato inspiegabilmente da solo dentro l’area: il giapponese, dopo aver raccolto il cross di D’Ambrosio, lascia partire un bolide che si insacca sotto la traversa. Poco prima della fine della gara Sanabria, imbeccato da uno splendido lancio di Totti, spara su Carrizo. Sarà l’ultima occasione del match.

Load More Related Articles
Load More By Gianluca "Il sommergibilista" De Bianchi
Load More In International Champions Cup

Rispondi

Check Also

Roma su Pellegri: si tenta la chiusura in settimana

Sembra tramontata l’ipotesti Favilli per l’attacco giallorosso, così la Roma v…