Home Serie A Serie A 2014/2015 Juventus – Roma 3-2: botte, rigori e tanti errori

Juventus – Roma 3-2: botte, rigori e tanti errori

4 min read
0
0
75

Una gara decisamente nervosa ma allo stesso tempo combattuta e segnata da troppi errori arbitrali quella tra Juventus – Roma, valida per la sesta giornata di campionato. Garcia deve fare a meno di De Sanctis infortunato, mentre nella Juventus rientra Pirlo. Subito la Juventus si lamenta per un fallo in area di Manolas su Marchisio: il contatto sembra esserci ma Rocchi non sancisce il rigore. Al 27′ Rocchi fischia un rigore per un fallo di mano di Maicon sugli sviluppi di una punizione di Pirlo. Il tocco c’è ma il giocatore si protegge il viso e perdiù è al limite dell’area: Rocchi ci pensa due volte, prima assegnando un’altra punizione poi decreta il rigore. Dal dischetto Tevez non sbaglia e firma il vantaggio bianconero. Garcia viene anche espulso. Passano 5′ e Lichtsteiner frana su Totti in area, dopo che i due si strattonano a vicenda: è rigore. Dal dischetto Totti pareggia i conti e poi verrà ammonito per eccessiva esultanza. Prima dello scadere del primo tempo la Roma passa di nuovo in vantaggio: grande discesa di Gervinho che libera benissimo Iturbe che col sinistro batte Buffon per l’1-2. La Roma ha l’opportunità di arrotondare ancora con Gervinho che approfitta anche di un infortunio di Caceres e si invola verso la porta, ma Bonucci riesce a stoppare il tiro dell’ivoriano. Nei minuti di riecupero del primo tempo Rocchi concede un altro rigore alla Juventus per fallo di Pjanic su Pogba: il fallo c’è ma è fuori area. Dal dischetto ancora Tevez batte Skorupski. Nella ripresa si segnalano due occasioni colossali per parte: una di Pjanic che nell’area piccola non riesce ad inquadrare la porta col sinistro; Morata colpisce l’incrocio dei pali con un bellissimo colpo di testa. All’86’ arriva la doccia gelata per i giallorossi: un destro al volo dal limite dell’area di Bonucci si infila nell’angolino basso per il 3-2 bianconero, anche se il gol è viziato da una posizione irregolare di Vidal che staziona davanti a Skorupski. A poco dallo scadere Morata entra durissimo su Manolas che reagisce: per entrambi sarà cartellino rosso. La Juventus vince la sesta partita consecutiva e vola a +3 sulla Roma.

Load More Related Articles
Load More By Il Sommergibilista
Load More In Serie A 2014/2015

Rispondi

Check Also

Celta Vigo – Roma 4-1: Aspas e Sisto decidono il match nel primo tempo

Pesante sconfitta per i giallorossi allenati da mister Di Francesco: Celta Vigo – Ro…