Home Amichevoli Nazionali Le quote Italia – Olanda

Le quote Italia – Olanda

8 minuti di lettura
0
0
79
Italia - Olanda

Per l’Italia e l’Olanda, due giganti del calcio che non sono riusciti a qualificarsi per i Mondiali FIFA 2018, è arrivato il momento di rimettersi in gioco. Ma qual è la storia di queste due squadre, e quali sono le quote per il loro confronto imminente?

La Nazionale italiana

La Nazionale italiana è una delle squadre calcistiche più forti nella storia, motivo per cui la sua mancata qualificazione ai Mondiali è stata per tutti una sorpresa. Gli azzurri hanno infatti vinto 4 edizioni dei Mondiali nel 1934, 1938, 1982 e, più recentemente, nel 2006. Hanno anche disputato la finale nel 1970 e 1994, e sono secondi solo alla Germania e al Brasile per titoli mondiali vinti. Questo per l’Italia è stato sicuramente un periodo di transizione, visto il ritiro di molti giocatori fondamentali, tra cui il grande Andrea Pirlo.

L’Italia ha anche vinto gli Europei nel 1968 e ha disputato la finale nel 2000 e 2012, classificandosi seconda. Quindi a cosa è dovuta questa crisi? Quando il Presidente Carlo Tavecchio ha ingaggiato l’allenatore Gian Piero Ventura, le aspettative erano alte. Ventura aveva anche paragonato un’eventuale mancata qualificazione ai Mondiali all’apocalisse. E per il calcio italiano il peggio si è avverato quando la Nazionale è stata sconfitta dalla Svezia negli spareggi. Considerando che non ci sono più i giocatori della formazione vincente del 2006, per gli Azzurri è necessario un cambiamento per tornare in cima alle classifiche, nel posto che gli spetta. Pare che Roberto Mancini sia il prossimo allenatore a prendere le redini della Nazionale italiana. Riuscirà a cambiare il corso degli eventi?

La Nazionale olandese

Anche l’Olanda sta attraversando un periodo difficile, con la mancata qualificazione ai Campionati Mondiali per la quarta volta nella sua storia. Ha comunque ottenuto diversi successi nel Mondiale, disputando la finale in ben tre edizioni, pur uscendone sempre sconfitta. Ciò ha fatto in modo che la Nazionale olandese fosse definita come “la miglior squadra a non aver mai vinto la Coppa del Mondo”. E questa affermazione non sorprende, vista la storia e l’incredibile talento dei calciatori olandesi della Generazione d’oro, tra il 1996 e il 2014. Da agosto a settembre 2011 l’Olanda ha infatti ottenuto il primo posto nella classifica mondiale FIFA, pur non avendo mai vinto un Mondiale.

Il grande successo dell’Olanda è arrivato nel 1988, quando ha vinto gli Europei battendo in finale l’Unione Sovietica. Sempre negli Europei, gli olandesi avevano ottenuto un buon risultato anche nel 1976, classificandosi terzi. A cosa è dovuta la crisi di oggi? La sconfitta 2-0 con la meno quotata Bulgaria conferma le attuali difficoltà della squadra, così come le ultime prestazioni poco brillanti seguite al ritiro di molti giocatori importanti degli anni precedenti. Come uscire da questa crisi? L’Olanda è da sempre stimata per l’alto tasso tecnico dei suoi giocatori. Quindi, concentrarsi sui nuovi arrivi sarà fondamentale per formare nuovi talenti che riporteranno la squadra alle glorie del passato.

Il confronto

Fino ad oggi, Italia e Olanda si sono affrontate 20 volte. L’Italia è attualmente in testa con 10 vittorie, inclusa quella dell’ultimo confronto nel 2017. 7 partite amichevoli si sono concluse in pareggio. Le due squadre si sono affrontate anche durante un’edizione dei Mondiali, 2 volte nelle qualificazioni agli Europei e due volte durante i Campionati Europei. Prima del 3-0 negli Europei del 2008, l’ultima vittoria a favore dell’Olanda risaliva al 1978. Nella semifinale degli Europei del 2000, l’Italia ha sconfitto l’Olanda 3-1 ai calci di rigore, classificandosi per la finale.

Nel prossimo confronto l’Italia sembra essere la favorita, ma considerando le ultime prestazioni deludenti delle due squadre, il risultato è incerto. Le due Nazionali sono attualmente posizionate in basso nella classifica mondiale della FIFA, con l’Olanda al diciannovesimo posto e l’Italia al ventesimo. Questo le mette al di sotto della Tunisia, della Danimarca e del Perù, e conferma le scarse prestazioni delle due squadre negli ultimi tempi. Aspettando i Mondiali, puoi già fare le tue scommesse coppa del mondo, con il Brasile e la Germania quotati di nuovo come favoriti.

Carica altri articoli correlati
Carica altri da Il Sommergibilista
Carica altri in Amichevoli Nazionali

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vedi anche

Stadio della Roma, Baldissoni: Necessaria valutazione per salvaguardare il progetto

Incontro al Campidoglio tra il DG Mauro Baldissoni e la sindaca Virginia Raggi per quanto …