Home Archivio Mondiali 2014 Olanda – Argentina 0-0 (2-4 d.c.r): Romero para tutto, decisivi gli errori di Vlaar e Snejider. In finale remake di Italia ’90

Olanda – Argentina 0-0 (2-4 d.c.r): Romero para tutto, decisivi gli errori di Vlaar e Snejider. In finale remake di Italia ’90

3 min read
0
0
95
olanda argentina
Romero para il rigore di Snejider/© Uefa.com

DECODERONLINE.IT – Forse spaventate dall’1-7 della semifinale tra Brasile – Germania, OlandaArgentina danno vita ad una semifinale pressochè inguardabile. La paura regna sovrana e le due squadre sono eccessivamente equilibrate, tanto creare poche noie alle difese avversarie. In 90′ minuti di gioco, sono solo gli ultimi 5′ ad essere più accesi con qualche guizzo di Robben che proprio allo scadere si allunga troppo il pallone e Mascherano chiude magistralmente. Ai supplementari il canovaccio di gioco non cambia e la gara si avvia mestamente verso i calci di rigore: in realtà sembra che entrambe le squadre non aspettassero altro. Stavolta Van Gaal non inserisce Krul al posto di Cillesen poichè ha finito i cambi. Dal dischetto Vlaar si fa parare il rigore da Romero. Il portiere argentino (forse anche galvanizzato dalle esternazioni di Rihanna, con buona complicità della moglie che, in caso di vittoria del Mondiale, lo “presterebbe” per una settimana alla cantante barbadiana), si ripete parando il rigore anche a Snejider. Dal dischetto l’Argentina non ne sbaglia uno: il siluro di Maxi Rodriguez che piega le mani di Cillesen, porta in finale la Seleccion, in un remake della finale di Italia ’90.

Load More Related Articles
Load More By Il Sommergibilista
Load More In Mondiali 2014

Rispondi

Check Also

Torino – Roma 0-1: Kolarov porta altri 3 punti

TORINO – ROMA | Evidentemente porta bene la maglia bianca ad Alexsandar Kolarov che …