Home Serie A Serie A 2014/2015 Roma – Inter 4-2: gara spettacolare all’Olimpico

Roma – Inter 4-2: gara spettacolare all’Olimpico

5 min read
0
0
164

Ormai è risaputo che ogni anno Roma – Inter regala tanti gol e spettacolo. Anche quest’anno le due compagini se le sono suonate di santa ragione. Rudi Garcia ritrova Maicon dopo una lunga assenza, mentre Roberto Mancini, privo di Hernanes e Nagatomo, si affida all’ex Osvaldo per scardinare la difesa giallorossa.
Nei primi minuti della gara è totale assedio giallorosso, che al 21′ passa in vantaggio con Gervinho che, a due passi dalla porta, butta dentro un pregevole assist di Ljajic. Dopo il goal la Roma spinge ancora sull’acceleratore e Gervinho trova la doppietta ma il gol viene giustamente annullato per fuorigioco. Dal nulla però arriva un tiro inaspettato di Kuzmanovic che De Sanctis devia in angolo. Il pareggio arriva poco dopo con Ranocchia che di testa anticipa Maicon e batte De Sanctis. Prima dello scadere Ljajic ci prova, ma la sua conclusione termina su Medel. Nella ripresa scende la pioggia su Roma e piovono anche i gol. Al 47′ Cholevas estrae il coniglio dal cilindro e si inventa un gol di una bellezza allucinante, superando in accelerazione e con un doppio dribbling Campagnaro e Ranocchia e poi calciando un diagonale sinistro che si insacca alle spalle dell’incolpevole Handanovic. Un autentico capolavoro del terzino giallorosso. Ma al 57′ arriva la risposta nerazzurra: Dodò gira al centro per Osvaldo che riesce a calciare verso la porta, trovando una deviazione di Astori che beffa De Sanctis. Ancora una volta Osvaldo segna contro la Roma: da tutto lo stadio piovono fischi, mentre il numero 7 si bea del gol, infiammando ancora di più gli animi dei giallorossi. Passano soltanto 3′ e la Roma si riporta nuovamente in vantaggio: Totti a centro area tenta il tiro dopo un affondo di Gervinho, ma viene murato e riesce a mettere la palla dietro per Pjanic che scarica in rete per il 3-2 giallorosso. La gara si vive sul filo del rasoio, sia ha l’impressione che entrambe le squadre possano segnare da un momento all’altro. Garcia prova il forcing finale buttando Iturbe nella mischia. L’argentino sfiora il gol in due occasioni. Anche Nainggolan, il migliore dei giallorossi, scalda i guantoni di Handanovic. In pieno recupero è Pjanic che firma la rete del 4-2 con una meravigliosa punizione dal limite che si infila sotto il sette. Con la vittoria di oggi la Roma sale a quota 31 punti, sempre a -3 dalla Juventus, vincente all’ultimo secondo contro il Torino.

Load More Related Articles
Load More By Il Sommergibilista
Load More In Serie A 2014/2015

Rispondi

Check Also

Roma – Lazio 2-1: il derby è nostro!

ROMA – LAZIO | La Roma si prende il primo derby della stagione e si accosta sempre d…