Home Serie A Serie A 2016/2017 Roma – Sampdoria 3-2: Totti, la luce dopo il diluvio

Roma – Sampdoria 3-2: Totti, la luce dopo il diluvio

6 min read
0
0
160
roma - sampdoria

Emozioni a non finire nell’infinita sfida tra Roma – Sampdoria. Dopo il vantaggio firmato da Salah, i giallorossi si spengono e la Sampdoria rimonta due reti. La pioggia fa interrompere il match dopo la fine del primo tempo. Nella ripresa TottiDzeko cambiano il volto alla gara: il bosniaco segna il pareggio e si procura il rigore che Totti non sbaglia.

PRIMO TEMPO – Parte subito bene la Sampdoria che si fa vedere viva in fase offensiva con Muriel. La Roma si riprende alla grande ed arriva subito il gol: grande discesa di El Shaarawy che trova Salah con un bel cross sul secondo palo con l’egiziano che la poggia dentro di testa per il vantaggio giallorosso. I giallorossi battono il ferro e vanno vicinissimi alla seconda rete con El Shaarawy ma la conclusione del Faraone finisce alta. Quando la gara sembra in discesa arriva il pareggio della Sampdoria: lancio lungo per Muriel che incrocia al volo battendo Szczesny. Quinto gol del colombiano contro la Roma, ormai la vittima preferita. La Roma va in totale blackout: solo 1 minuto dopo ancora Muriel va vicino alla doppietta ma Szczesny compie un miracolo. Il caldo la fa da padrone a Roma tanto che gli allenatori chiamano il cooling break. Il rientro sembra far bene ai giallorossi ma Salah è sfortunato su una pessima uscita di Viviano: il pallone carambola sull’egiziano e finisce out. Al 41′ però arriva il raddoppio: da un corner, si addormenta la difesa giallorossa, Szczesny non esce e Quagliarella, inspiegabilmente solo nell’area piccola, deve solo appoggiare in porta ed è 1-2. Per l’attaccante è il ritorno al gol su azione dopo 6 mesi.Di male in peggio: a Roma si abbatte un temporale devastante. La Roma rischia il tracollo: Quagliarella, ancora da solo in area, colpisce di tacco ma anche qui Szczesny fa un mezzo miracolo. Prima dello scadere occasione per Nainggolan ma Viviano si oppone.

SECONDO TEMPO – Si riprende il gioco con un ritardo di più un’ora a causa del violento acquazzone che ha colpito la Capitale. Dentro TottiDzeko per Perotti ed El Shaarawy. La Roma parte a gran ritmo: Viviano compie un miracolo su Strootman. I giallorossi sembrano totalmente rifocillati ma si infrangono su un’insuperabile Viviano. Al 61′ lancio illuminante di Totti per Dzeko che supera Viviano e pareggia i conti. Ritmo ancora alto per i giallorossi che vanno vicinissimi al gol ancora con DzekoSalah, ma Viviano è stratosferico. Cala l’intensità in campo, la Sampdoria rimette la testa fuori dal guscio ma è ancora la Roma a fare il gioco. Belli e spreconi: NainggolanSalah si divorano un contropiede. Spalletti opta per far entrare Iturbe. Proprio il numero 7 prova un siluro che termina al lato, ma le emozioni non sono ancora finite. Al 91′ Dzeko viene steso in area: per Giacomelli non ci sono dubbi ed è rigore. Dal dischetto va il Capitano: portiere da una parte, pallone dall’altra. Totti fissa il punteggio sul 3-2. La Roma resta sempre aggrappata al suo numero 10 e si porta a casa 3 punti importantissimi.

 

Load More Related Articles
Load More By Il Sommergibilista
Load More In Serie A 2016/2017

Rispondi

Check Also

Chelsea – Roma 3-3: pareggio spettacolare allo Stamford Bridge

CHELSEA – ROMA | Doveva essere la gara impossibile ed invece si è trasformata in una…