Home Serie A Serie A 2016/2017 Sabato c’è Napoli – Roma: ecco la presentazione del match

Sabato c’è Napoli – Roma: ecco la presentazione del match

7 min read
0
0
144
napoli - roma

L’anno scorso il gol di Nainggolan condannò il Napoli del Pipita da 36 gol a veder lo scudetto fuggire verso Torino. Ora Higuain veste la maglia dei bianconeri e le cose son cambiate. Sarà la prima partita senza Milik. Probabilmente sarà l’anno di Dzeko. Tutto in questa sfida trasuda fascino. Si scontrano due tra i migliori attacchi della Serie A. Da un lato l’opportunismo di Dzeko accompagnato dai colpi di genio di Totti e dai graffi dei tre “finti attaccanti” Perotti, Salah ed El Shaarawy. Dal lato opposto lo spirito di squadra di Callejon e i colpi di genio di Mertens e di Insigne.

Discorso a parte va fatto per Gabbiadini: è innegabile che il ragazzo abbia talento, come è altrettanto evidente che soffra terribilmente stando in panchina e subendo la competizione, ma sarebbe uno sbaglio non investire su di lui dopo l’infortunio a lungo termine del polacco. Comprare uno svincolato sarebbe controproducente per la società e per il ragazzo. Va però detto che non è un attaccante totale alla Higuain o un predatore d’area come Milik. Come il polacco partecipa poco alla manovra, ma tende a non inserirsi, preferendo la palla sui piedi, inoltre per motivi fisici non è un grande colpitore di testa ma ha dalla sua un tiro potente e preciso, specie da fuori area. Ciò non vuol dire che sia meno forte di Milik. È semplicemente un giocatore con caratteristiche differenti e di conseguenza anche il metodo di gioco va adattato. Staremo a vedere cosa ci regalerà la sagacia tattica di Sarri. Saranno di fronte due portieri ex Premier come Szczesny e Reina. Senza dimenticare due tra i migliori difensori della lega, Manolas per i giallorossi e Koulibaly per i partenopei. Con tutta probabilità sarà una sfida decisa da chi avrà maggiore controllo nella parte nevralgica del campo.

I due schieramenti hanno caratteristiche diverse ma non troppo dissimili. Nella compagine della capitale giocheranno un ruolo fondamentale le geometrie di Paredes, la grinta del ninja Nainggolan e la qualità di Strootman. Per quanto concerne la squadra di mister Sarri, sarà essenziale il lavoro in copertura di Allan, oltre alla corsa di Zielinski e alla classe di capitan Hamsik a caccia di gol per ambire al trono di bomber in A con la maglia azzurra. Le fascie saranno il terreno dove si assisterà al maggior numero di scontri individuali, da un lato Ghoulam e Hysaj contro Florenzi e Bruno Peres. Sarri conterà molto sul fattore casa, con i tifosi del San Paolo pronti a rendere lo stadio una vera e propria bolgia, vista anche la fatica cronica della Roma fuori casa (come dimostrano i 2 pareggi e una sconfitta patiti dai giallorossi). Ed infatti questo trend negativo dei giallorossi incide notevolmente anche su quello che propongono i siti di scommesse sulla Serie A, ad esempio Skybet.it, che quotano l’1 del Napoli come risultato più possibile. Dal canto suo Spalletti può contare su un Totti in condizione extra lusso e sulle difficoltà tattiche in attacco. Sarà di sicuro la partita più attesa della settimana, constatando anche la pausa delle nazionali. Inoltre potrebbe esser uno spartiacque per una delle due squadre, o in caso di pareggio e di vittoria della Juve i bianconeri proverebbero la prima fuga. Si prospetta uno scontro molto fisico, senza esclusione di colpi, ad altissimo tasso tecnico. Ad oggi probabilmente il meglio, dal punto di vista del gioco, che la nostra Serie A possa offrire.

Load More Related Articles
Load More By Il Sommergibilista
Load More In Serie A 2016/2017

Rispondi

Check Also

Chelsea – Roma 3-3: pareggio spettacolare allo Stamford Bridge

CHELSEA – ROMA | Doveva essere la gara impossibile ed invece si è trasformata in una…