Home Serie A Serie A 2016/2017 Sassuolo – Roma 1-3: Dzeko e Nainggolan firmano la ‘remuntada’

Sassuolo – Roma 1-3: Dzeko e Nainggolan firmano la ‘remuntada’

4 minuti di lettura
0
0
245
sassuolo - roma

SASSUOLO – ROMA | Quarta vittoria consecutiva per la Roma che batte un ostico Sassuolo. Partita viva e frizzante già dalle prime battute di gara, con i neroverdi che spaventano la retroguardia giallorossa in più di un’occasione. La squadra di Spalletti invece attacca con un po’ di fatica.
A complicare la pratica ci pensa Paolo Cannavaro al 12′: il difensore si traveste da centravanti ed insacca di testa con Szczesny incolpevole. La Roma però non demorde e fa le prove generali per il gol. Al 28′ Nainggolan dal limite scaglia un potente destro che si scaglia sulla traversa. Stesso discorso per Dzeko che al 43′ si vede deviare sulla traversa una conclusione ravvicinata.
Nella ripresa la Roma è più combattiva ed al 57′ arriva il pareggio: Salah viene strattonato ma riesce comunque a lanciare Dzeko che incrocia con il sinistro e batte Consigli. Per l’attaccante è il nono gol in dieci partite. Al 62′ Salah sfiora il raddoppio: partito in contropiede solitario, l’egiziano sbaglia l’ultimo tocco, riuscendo a superare il portiere ma la palla viene tolta sulla riga da Defrel. Entrambi gli allenatori ricorrono al cambio: dentro Paredes per uno spento Strootman per la Roma, mentre per il Sassuolo entra Lirola. Proprio il giovane spagnolo si rende subito protagonista e al 76′ stende Dzeko in area. Per Damato non ci sono dubbi ed è rigore. Dal dischetto ancora il bosniaco che calcia un siluro sotto l’incrocio ed è 1-2: decima rete in campionato per Dzeko.
A chiudere il match ci pensa Nainggolan al 76′, ribadendo in rete una corta respinta su tiro di El Shaarawy. Rientra in campo Rudiger dopo il lungo stop per infortunio. Ma la festa della Roma viene rovinata dall’infortunio di Florenzi: il jolly cade dopo un recupero e le condizioni sembrano piuttosto gravi, tanto che, uscendo in barella, confida a Spalletti di essersi rotto il crociato.
Il match non regala altre emozioni, se non in un affondo di Dzeko che sbaglia l’ultimo passaggio. La Roma prosegue il suo cammino, restando a -2 dalla Juventus, vincente per 4-1 sulla Sampdoria.

Carica altri articoli correlati
Carica altri da Il Sommergibilista
Carica altri in Serie A 2016/2017

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vedi anche

Stadio della Roma, Baldissoni: Necessaria valutazione per salvaguardare il progetto

Incontro al Campidoglio tra il DG Mauro Baldissoni e la sindaca Virginia Raggi per quanto …