CORRIEREDELLOSPORT.IT – «Arriveremo secondi anche quest’anno». Francesco Totti, capitano della Roma, è ferito dopo il ko di Torino contro la Juve. E’ deluso dall’arbitraggio di Rocchi e non le manda a dire ai microfoni di Sky Sport: «Mi spiace tantissimo non aver raccolto punti dopo una buona prestazione. Purtroppo è successo quello che tutti hanno visto. Sono anni che capitano sempre gli stessi episodi e poi queste scelte condizionano le nostre annate. Se l’arbitro ha condizionato il match? Non so se l’arbitro o qualcos’altro. Se ne parlerà tanto di questa partita ma loro dovrebbero fare un campionato a parte perchè tanto o con le buone o con le cattive vincono sempre. Le immagini di oggi parlano chiaro. Tutta Italia vorrebbe dire le stesse cose che sto dicendo io ora. Le loro tre reti erano irregolari. Con loro quando c’è un dubbio è sempre rigore. A parti inverse non è così. Il penalty su di me è netto. Come se ne esce? Io sono per la tecnologia e si sbrigassero pure», ha detto Totti.
BUONA FEDE E SCUDETTO – Il capitano della Roma continua: «Se è un’ingiustizia? Io spero sia buona fede – spiega a Mediaset – ma quando smetterò di giocare potrò parlare con molta più facilità. La Roma non molla ma non voglio prendere in giro i tifosi promettendo lo scudetto, perché così non si può vincere, avete visto quello che è successo. Finché c’è la Juve noi arriveremo sempre secondi, l’ho detto e lo dirò sempre, dovrebbe fare un campionato a parte: noi siamo competitivi ma poi quando li incontri succede quello che succede. La Nazionale? È un discorso chiuso, con la Nazionale ho finito: sono uscito da campione del mondo e penso sia la cosa importante. Conte ha un grande gruppo, spero faccia bene sia all’Europeo sia al Mondiale».

LEGGI SUL SITO

Foto: © Lapresse
Fonte foto: Corrieredellosport.it

Load More Related Articles
Load More By Gianluca "Il sommergibilista" De Bianchi
Load More In Rassegna stampa

Rispondi

Check Also

Roma su Pellegri: si tenta la chiusura in settimana

Sembra tramontata l’ipotesti Favilli per l’attacco giallorosso, così la Roma v…