Home Sponsored Post Germania e Francia, favorite per il mondiale di Russia

Germania e Francia, favorite per il mondiale di Russia

4 minuti di lettura
0
0
248
mondiali 2018

Con solamente poche squadre a dover certificare la loro presenza al mondiale di Russia, a soli sette mesi dall’inizio delle ostilità si iniziano già a fare i calcoli sulle probabilità di ogni nazionale di portare a casa l’ambitissimo trofeo, che per la prima volta sarà disputato nel paese euroasiatico. Il Mondiale di calcio 2018, che si svolgerà tra metà giugno e metà luglio vedrà come scenari ben dodici stadi sparsi in tutta la Russia, da San Pietroburgo a a Ekaterinburg. E così, mentre l’Italia di Giampiero Ventura si gioca tutto nello spareggio andata e ritorno con la Svezia, alcune nazionali possono già preparare l’appuntamento mondiale con moltissima calma e attraverso alcune amichevoli indicative.

Secondo le quote delle web di scommesse specializzate, la Germania e la Francia sono le squadre con le migliori possibilità di vittoria. La nazionale tedesca viene dalla vittoria di un mondiale brasiliano nel quale solo Schweinsteiger e Lahm hanno definitivamente chiuso un ciclo, mentre la grande prova nella Confederations Cup di quest’estate, vinta con una squadra di riserve, ha dimostrato il potenziale umano a disposizione di Joachim Löw. Gli uomini allenati da Didier Deschamps, invece, sono arrivati secondi all’Europeo organizzato in casa nell’estate 2016 e oltre a una grande voglia di rivalsa possono contare su un potenziale offensivo di prim’ordine, con Griezmann ormai goleador consolidato e il giovanissimo Mbappe in rampa di lancio da mesi e con una proiezione stellare.

Poco dietro nei pronostici si piazza il Brasile, il cui tecnico Tité ha saputo trovare la migliore amalgama per una squadra piena di talento ma fino a un anno fa scevra di coesione e spirito di gruppo. Con Neymar come capitano, leader e trascinatore, e il ventenne Gabriel Jesús bomber affermato dopo il recente exploit con il Manchester City, i verdeoro possono puntare al loro sesto mondiale. Meno chance sembra avere invece l’Argentina, qualificatasi all’ultima giornata e appesa alle performance di Messi. La Spagna invece punterà sul suo eccellente palleggio e su un gruppo solido e virtuoso, con Isco come uomo del momento, come dimostrato nel 3-0 contro l’Italia del settembre scorso al Bernabéu.

Carica altri articoli correlati
Carica altri da Il Sommergibilista
Carica altri in Sponsored Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vedi anche

Real Madrid – Roma, Di Francesco: “Dai leader mi aspetto qualcosa di più”

Le parole del tecnico giallorosso Eusebio Di Francesco a Sky Sport: “Poche difficolt…