Lazio – Roma 3-0: tracollo giallorosso

187
Lazio - Roma
Foto © Forzaroma.info
Cinecittà World

Una Roma inguardabile e una Lazio spietata: ne esce fuori un derby a tinte prettamente biancocelesti. Si capisce sin da subito che è una serata storta già con l’ennesimo infortunio di Manolas: al suo posto Jesus non dà le stesse garanzie. Proprio da lì passa il primo centro biancoceleste ad opera di Caicedo, abile a superare anche Olsen. Sulla fascia destra Florenzi è un fantasma, ma dal suo piede nasce una buona occasione nella ripresa che Strakosha devia in corner. La Roma prova a spingere ma Pastore si divora il gol del pareggio. Poteva essere il segnale della svolta ed invece sul capovolgimento di fronte Fazio ricorre al fallo per fermare Correa. Non ci sono dubbi per l’arbitro che assegna il rigore, anche se il fallo poi sembra non essere così evidente. Non conta niente: dal dischetto Immobile infila il 2-0, con Olsen che vede sfilare il pallone sotto le mani.
La Roma sparisce dal campo: c’è tempo di far volare un paio di cartellini gialli e di un altro gol biancoceleste che porta la firma di Cataldi, con la complicità di Olsen. C’è tempo anche per il rosso a Kolarov, decisamente eccessivo. Finisce 3-0 tra i fischi dei tifosi giallorossi.