Home Blog Page 3

Pastore non contento per l’esclusione nel derby: out contro il Porto?

javier pastore
Foto Luciano Rossi/AS Roma/ LaPresse 06/09/2018 Stadio Ciro Vigorito di Benevento Sport Calcio Partita Amichevole Benevento vs AS Roma Nella foto: Javier Pastore Photo Luciano Rossi/AS Roma/ LaPresse 06/09/2018 Ciro Vigorito Stadium in Benevento Sport Soccer Friendly Match Benevento vs AS Roma In the pic: Javier Pastore

Javier Pastore potrebbe non essere convocato per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Porto. Secondo quanto riportato da Il Messaggero, il numero 27 non ha preso bene l’esclusione dall’11 titolare nello scorso derby. Non contento nemmeno di entrare a gara in corso, Pastore ha prima rivolto un gestaccio verso la panchina e poi ha scagliato il fratino a terra.

Porto – Roma: ultima chance per Di Francesco

eusebio di francesco
NAPLES, ITALY - MARCH 03: Coach of AS Roma Eusebio Di Francesco looks on during the serie A match between SSC Napoli and AS Roma - Serie A at Stadio San Paolo on March 3, 2018 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

La pesante sconfitta patita nel derby è, cronologicamente, l’ultima di una stagione vissuta sulle montagne russe. La Roma di Eusebio Di Francesco, in questa annata non è stata minimamente all’altezza delle prospettive. Per carità, l’obiettivo minimo è il quarto posto che al momento dista 3 punti dalla ridimensionata Inter di Luciano Spalletti. Ma con un occhio alle spalle con la Lazio che, grazie alla vittoria della stracittadina, sale a quota 44 con una gara da recuperare.

La scorsa stagione fu la cavalcata in Champions League a dare entusiasmo alla piazza e al mister. Quest’anno potrebbe essere ancora una volta la Champions League l’ancora di salvezza di una stagione che, ad oggi, non ha più niente da dire se non, appunto, l’obiettivo minimo del quarto posto.

Il futuro di mister Di Francesco passa appunto dalla gara di ritorno della massima competizione europea. Il passaggio del turno è il crocevia di una stagione delicata: Paulo Sousa è sempre all’angolo.

Lazio – Roma 3-0: tracollo giallorosso

Lazio - Roma
Foto © Forzaroma.info

Una Roma inguardabile e una Lazio spietata: ne esce fuori un derby a tinte prettamente biancocelesti. Si capisce sin da subito che è una serata storta già con l’ennesimo infortunio di Manolas: al suo posto Jesus non dà le stesse garanzie. Proprio da lì passa il primo centro biancoceleste ad opera di Caicedo, abile a superare anche Olsen. Sulla fascia destra Florenzi è un fantasma, ma dal suo piede nasce una buona occasione nella ripresa che Strakosha devia in corner. La Roma prova a spingere ma Pastore si divora il gol del pareggio. Poteva essere il segnale della svolta ed invece sul capovolgimento di fronte Fazio ricorre al fallo per fermare Correa. Non ci sono dubbi per l’arbitro che assegna il rigore, anche se il fallo poi sembra non essere così evidente. Non conta niente: dal dischetto Immobile infila il 2-0, con Olsen che vede sfilare il pallone sotto le mani.
La Roma sparisce dal campo: c’è tempo di far volare un paio di cartellini gialli e di un altro gol biancoceleste che porta la firma di Cataldi, con la complicità di Olsen. C’è tempo anche per il rosso a Kolarov, decisamente eccessivo. Finisce 3-0 tra i fischi dei tifosi giallorossi.

Lazio – Roma: Manolas recupera?

kostas manolas

Arrivano buone notizie dall’infermeria giallorossa in vista del derby Lazio – Roma. L’infortunio patito da Kostas Manolas durante Frosinone-Roma sembra meno serio del previsto, tanto che il giocatore oggi rientrerà in gruppo per allenarsi con i compagni.
Filtra ottimismo ma l’utilizzo del difensore greco per la stracittadina è ancora in dubbio.

Rientro anche per Rick Karsdorp: l’esterno olandese sembra aver recuperato dall’infortunio muscolare e dovrebbe essere a disposizione di mister Di Francesco.

Non ce la dovrebbe fare Cengiz Under: il turco ha avuto una ricaduta dopo l’infortunio patito contro il Torino lo scorso 19 gennaio.

Monchi verso l’Arsenal

monchi
Foto: La presse

Sembra arrivata al capolinea l’avventura del DS Monchi in giallorosso. Secondo quanto riportato da svariati tabloid inglesi, lo spagnolo sarebbe molto vicino all’Arsenal dove ritroverebbe il tecnico Unai Emery, protagonista di tante vittorie con il Siviglia.

L’operato di Monchi a Roma è da sempre un tema molto discusso nella tifoseria giallorossa e spesso le dichiarazioni del DS sono state accompagnate da azioni opposte. Tra le ultime quella relativa ad Alisson, prima togliendolo dal mercato con un “Se va via torno a fare il portiere” alla cessione monstre di qualche giorno dopo.

Proprio le cessioni sono un nodo in gola per i tifosi: veder partire Salah, Alisson, Rudiger, Nainggolan, Strootman è stato un colpo gobbo, soprattutto perché i sostituti (eccezion fatta per Zaniolo), non hanno ancora dimostrato il proprio valore.

Qualora dovesse salutare la Roma, salgono vertiginosamente le quotazioni di Piero Ausilio, attuale DS dell’Inter.

Lazio – Roma: il derby si gioca alle 20.30

Lazio - Roma

Arriva la conferma: il derby Lazio – Roma si giocherà alle ore 20.30. Nei giorni scorsi la Questura aveva chiesto di giocare la stracittadina in anticipo alle ore 15. Oggi il prefetto di Roma, Paolo Basilone, invece ha confermato che il match si giocherà nel serale.
La gara verrà trasmessa su DAZN.

Oggi esami strumentali per Manolas

kostas manolas

Uscito anzitempo dal rettangolo di gioco contro il Frosinone, Kostas Manolas rischia di saltare gli incontri decisivi della stagione.
L’infortunio alla caviglia sembra più grave del previsto. Oggi, secondo Leggo, verranno effettuati esami più approfonditi per valutare se c’è l’interesse dei legamenti.
Molto probabile la sua assenza contro la Lazio, ma si spera di recuperarlo per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Porto.

Frosinone – Roma 2-3: Dzeko decide in pieno recupero

frosinone - roma
Foto © ilromanista.eu

Si decide all’ultimo respiro la sfida tra Frosinone – Roma. Un match incredibile che ha visto la Roma in estrema difficoltà con un Frosinone arrembante. Proprio i gialloblù passano in vantaggio con la complicità di Olsen che, contro ogni logica della fisica, riesce a buttarsi in porta un tiro dal limite di Ciano.
Si attende la reazione della Roma che non riesce a centrare nemmeno la porta. Ma alla prima disattenzione Dzeko trova il pareggio: Goldaniga si addormenta e il numero 9 riesce a sgusciare dietro le spalle del difensore ed insacca il gol numero 6 in campionato. Tutti in trasferta. Passano pochi minuti e la Roma trova il raddoppio: Dzeko apre per El Shaarawy, Sportiello devia la conclusione ma Pellegrini arriva in scivolata e porta i giallorossi in vantaggio.

Chi si aspetta che la gara sia indirizzata sul binario giusto, si sbaglia di grosso. Nella ripresa la Roma tira i remi in barca e cerca solo di limitare i danni. Manolas esce per infortunio (forse grave) e incredibilmente arriva il pareggio (in contropiede!!!) con un bel gol di Pinamonti. Il Frosinone ci crede e solo una grande risposta di Olsen nega il gol a Trotta. Mentre si attende con amaro disgusto il fischio finale, ci pensa Dzeko a risollevare il morale della Roma al 95′ con un tocco di coscia su assist di El Shaarawy e mette il sigillo su una gara incredibilmente complicata.

Lazio – Roma: la Questura chiede l’anticipo alle 15.00

Roma - Torino

Secondo quanto riportato da Il Messaggero, la Questura di Roma ha chiesto l’anticipo alle ore 15 del derby Lazio – Roma. In origine la gara era prevista per sabato 2 marzo alle ore 20.30. Secondo la Questura si teme l’arrivo di ultras di altri paesi che potrebbero arrecare problemi a due tifoserie molto calde come quelle di Roma e Lazio.

Roma- Bologna 2-1: tre punti difficili

roma - bologna
Foto: Forzaroma.info

ROMA – BOLOGNA | Chi si aspettava una partita semplice ne è rimasto sicuramente deluso. Il Bologna si è dimostrato più ostico del pronosticato, merito della cura Mihajlovic che ha portato entusiasmo e risultati in casa emiliana.
Gli ospiti sono pericolosissimi e solo un grande Olsen salva la Roma in almeno tre occasioni. Quando non ci arriva il portierone svedese ci pensa la traversa che tiene a galla i giallorossi. Roma non pervenuta.

Nella ripresa si alzano i ritmi dei giallorossi e da uno scambio veloce tra El ShaarawyDzeko nasce il rigore per la RomaHelander va nel panico e abbatte il numero 92. Per Di Bello è rigore. Dal dischetto Kolarov è glaciale e mette a segno il gol numero 7 in campionato. Il Bologna non è domo e Olsen la salva ancora. L’ingresso di De Rossi è fondamentale: proprio da un suo assist arriva il gol del 2-0 di Fazio. Ancora in gol un difensore. Poi come spesso accade la Roma si spegne e Sansone fa uno slalom in area, del tutto indisturbato, e batte Olsen, stavolta incolpevole. Il Bologna ci crede ma non ci saranno più occasioni e la Roma si rimette in scia del Milan per il quarto posto.

SOCIAL

9,145FansLike
370FollowersFollow
711FollowersFollow