Quale giocatore della Roma andrà il più lontano al Mondiale del 2018?

11
ROME, ITALY - DECEMBER 05: AS Roma goalkeeper Alisson Becker and Federico Fazio celebrate the victory after the UEFA Champions League group C match between AS Roma and Qarabag FK at Stadio Olimpico on December 5, 2017 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Si scaldano i motori in vista del prossimo Mondiale che aprirà i battenti il prossimo 14 giugno con la gara Russia – Arabia Saudita. Nella “fresca” estate russa quale sarà la nazionale che riuscirà a sollevare l’ambito trofeo? Di sicuro non sarà l’Italia dei giallorossi Florenzi, El Shaarawy, De Rossi e Pellegrini o l’Olanda di StrootmanKarsdorp ad andare in scena nella competizione mondiale.

Ma la truppa giallorossa sarà rappresentata da Alisson che difenderà i pali del Brasile, tra le nazionali più accreditate alla vittoria, anche per togliersi di dosso il “Mineirazo“, ovvero la drastica sconfitta per 1-7 patita contro la Germania nell’ultimo mondiale, vinto proprio dai tedeschi.
Tra i papabili vincitori anche l’Argentina di Messi, dove compaiono anche i giallorossi Fazio e Perotti, entrambi convocati per le prossime amichevoli e quasi certi della convocazione per la competizione.

Chi resta in bilico è Nainggolan, centro stella della Roma ma non di Martinez, CT del Belgio, che spesso ha preferito non convocarlo: il centrocampista, convocato per le ultime amichevoli, potrebbe far parte dei Diavoli Rossi al prossimo mondiale.

Proverà a far bella figura Kolarov, capitano della Serbia, che potrebbe riuscire nell’impresa di arrivare agli ottavi di finale, in un girone dove si affronterà con il Brasile del compagno di squadra Alisson. Chanche di ottavi anche per Skorupski, anche se troverà la porta occupata dall’ex giallorosso Szczesny.

Ci sarà da divertirsi ma anche da scommetterci!

www.sportytrader.it