Real Madrid – Roma, Monchi: “Serve cambiare qualcosa. Bisogna star vicini alla squadra”

35
monchi
ESCLUSIVA AS ROMAFoto Fabio Rossi/AS Roma/ LaPresse 26/06/2018 Roma (Italia) Sport Calcio Conferenza Stampa di Javier Pastore - Centro Sportivo ”Fulvio Bernardini” Nella foto: Monchi EXCLUSIVE AS ROMA Photo Fabio Rossi/AS Roma/ LaPresse 26/06/2018 Roma (Italy) Sport Soccer Press conference AS Roma Javier Pastore - Centro Sportivo “Fulvio Bernardini” In the pic: Monchi

Le parole del DS Monchi a Roma TV: “Si può fare di più, nel primo tempo è mancato qualcosa. Voglio ripartire dal secondo tempo, una squadra messa meglio in campo, con più fiducia e cattiveria. Dobbiamo continuare lavorando, trovando ciò che non stiamo facendo bene. La migliore Roma dello scorso avrebbe credo comunque perso perché abbiamo affrontato la migliore squadra del mondo ma mi è piaciuto più il secondo tempo del primo.
Serve una vittoria per ritrovare fiducia ma serve cambiare qualcosa. Oggi qualcosa di meglio, nel secondo tempo, abbiamo fatto. Bisogna lavorare e prendere fiducia. C’è un calo mentale che a volte non ci lascia essere noi stessi.
La prestazione? Oggi abbiamo visto qualcosa di meglio, penso che abbiamo trovato qualcosa per ricominciare e ritrovare la strada per andare avanti. Sappiamo che non sarebbe stato facile, abbiamo fatto qualcosa di buono, dobbiamo prendere questo, non possiamo sempre guardare indietro.
Nel calcio è importante il lavoro, la qualità, il fisico, tutto, ma la cosa più importante è la testa. È la testa che è cambiata nella ripresa. Come si può intervenire? Bisogna star vicini alla squadra e dare loro fiducia. I giocatori hanno bisogno di noi”.