Roma- Bologna 2-1: tre punti difficili

164
roma - bologna
Foto: Forzaroma.info
Cinecittà World

ROMA – BOLOGNA | Chi si aspettava una partita semplice ne è rimasto sicuramente deluso. Il Bologna si è dimostrato più ostico del pronosticato, merito della cura Mihajlovic che ha portato entusiasmo e risultati in casa emiliana.
Gli ospiti sono pericolosissimi e solo un grande Olsen salva la Roma in almeno tre occasioni. Quando non ci arriva il portierone svedese ci pensa la traversa che tiene a galla i giallorossi. Roma non pervenuta.

Nella ripresa si alzano i ritmi dei giallorossi e da uno scambio veloce tra El ShaarawyDzeko nasce il rigore per la RomaHelander va nel panico e abbatte il numero 92. Per Di Bello è rigore. Dal dischetto Kolarov è glaciale e mette a segno il gol numero 7 in campionato. Il Bologna non è domo e Olsen la salva ancora. L’ingresso di De Rossi è fondamentale: proprio da un suo assist arriva il gol del 2-0 di Fazio. Ancora in gol un difensore. Poi come spesso accade la Roma si spegne e Sansone fa uno slalom in area, del tutto indisturbato, e batte Olsen, stavolta incolpevole. Il Bologna ci crede ma non ci saranno più occasioni e la Roma si rimette in scia del Milan per il quarto posto.