Roma – Chievo Verona 4-1: straripanti anche in 10

2
roma-chievo verona
Foto © ASRoma.com

ROMA – CHIEVO VERONA | Profilo basso e testa alla partita odierna. Questa è stata la mentalità della Roma per la gara di anticipo della 35ma giornata. Subito buon avvio del Chievo Verona con un tiro di Castro che tocca l’incrocio dei pali, ma la resistenza clivense cade al 9′ a causa della rete di Schick che anticipa tutti a centro area e batte Sorrentino.

Cominciano a fioccare le occasioni per la Roma ma due pali e la VAR fermano il raddoppio giallorosso. Allora ci pensa Dzeko al 40′ a mettere il secondo sigillo alla gara.

Nella ripresa la Roma va vicina alla terza rete con Dzeko ma Sorrentino è bravo in entrambe le occasioni. Al 56′ i giallorossi restano in 10 per fallo da ultimo uomo di Jesus che causa anche il rigore. Dopo 3′ di VAR Review viene confermata la decisione ma Alisson ipnotizza la conclusione di Inglese. Galvanizzata dal rigore parato la Roma dilaga nell’arco di 2′ e al 65′ e al 67′ piazza un’entusiasmante doppietta prima con El Shaarawy poi con Dzeko che mettono al sicuro il risultato. Solo allo scadere arriva il gol della bandiera di Inglese che fissa il punteggio sul 4-1.