Roma – Juventus 1-1 (5-6 d.c.r.): Dzeko risponde a Mandzukic. Decisivo l’errore di Tumminello dal dischetto

150
Roma - Juventus
IMAGE DISTRIBUTED FOR INTERNATIONAL CHAMPIONS CUP - Juventus' Claudio Marchisio, right, controls the ball ahead of pressure from AS Roma's Diego Perott, center, as teammate Mario Mandzukic, left, defends during the first half of the International Champions Cup match on Sunday, July 30, 2017, in Foxborough, Mass. (Damian Strohmeyer/AP Images for International Champions Cup)

Si chiude con una sconfitta ai calci di rigore la International Champions Cup 2017: al Gillette Stadium di Foxborough Roma – Juventus finisce 1-1 nei tempi regolamentari ma ai rigori sono i bianconeri a spuntarla. Partita dal buon ritmo nel primo tempo con la Juventus a fare la partita, mentre i giallorossi sembrano piuttosto imballati. I bianconeri passano in vantaggio grazie ad un gol di Mandzukic al 29′, ben imbeccato da Alex Sandro. La Roma risponde solo a fine primo tempo ma la conclusione di Strootman si stampa sulla traversa. Nella ripresa bianconeri vicino al raddoppio in più di un’occasione ma Alisson nega il gol. Al 75′ arriva il pareggio con Dzeko che deve solo poggiare in porta il cross di Kolarov. Non succederà più niente di eclatante fino al 90′ e si va ai rigori dove è decisivo l’errore di Tumminello al primo tiro.
Per dovere di cronaca la competizione è stata vinta dal Barcellona.