Sampdoria – Roma 0-1: si torna alla vittoria

126
sampdoria - roma
© Il Romanista
Cinecittà World

Con difficoltà si sarebbe pensato ad una Roma così viste le prestazioni non ottimali delle scorse gare. Ed invece a Marassi va in scena una buona Roma, certo ancora lontana da quella dei giorni migliori ma è pur sempre un passo in avanti.

Al via però sono i blucerchiati ad avere sui piedi delle buone occasioni, soprattutto con Quagliarella e Defrel. La Roma cerca di reagire con Schick ma il colpo di testa termina al lato di pochissimo. La Sampdoria trova in Saponara il suo uomo più pericoloso, capace di inserirsi tra le linee, ma per fortuna della Roma le sue conclusioni sono poco efficaci. Poco prima dello scadere Cristante sfiora il gol con un bel sinistro a giro che passa di poco lontano dal palo di Audero.

Nella ripresa termina la gara di Karsdorp costretto ad uscire per l’ennesimo problema muscolare (il 44mo della stagione) e al suo posto entra Jesus. Il match vive di ottimi momenti ed entrambe le compagini danno vita a una partita piacevole, con l’idea che prima o poi il risultato si sblocchi.

E allora ci pensa la Roma al 75′: corner di Kolarov per la testa di Schick, Audero fa quel che può ma la palla sbatte su De Rossi che mette a segno la rete del vantaggio.

La Sampdoria tenta così di rimettere in carreggiata la partita, senza trovare la via del gol. Zaniolo al 91′ colpisce un palo direttamente da calcio d’angolo e all’ultima azione Quagliarella divora il gol del pareggio, sprecando malamente una ghiottissima occasione.

Finisce dunque 0-1 in favore dei giallorossi che restano di nuovo agganciati al treno per il quarto posto, visti i pareggi tra Inter-Atalanta e Lazio-Sassuolo e la sconfitta del Milan contro la Juventus.