Shakthar Donetsk – Roma 2-1: Under illude, secondo tempo da dimenticare

2

SHAKTHAR DONETSK – ROMA | Passo falso della Roma nel gelo di Kharkiv che rimedia una sconfitta contro i padroni di casa dello Shakthar. Gara subito vibrante con gli affondi degli ucraini, specialmente sulla fascia destra dove un Florenzi non al meglio fa un’estrema difficoltà a limitare Bernard. Prima occasione per la Roma con Dzeko che, sugli sviluppi di un corner, si vede sbucare la palla e colpisce come può mettendo in difficoltà il portiere che allontana di piede, sulla ribattuta arriva Fazio che non riesce a finalizzare, vedendo la conclusione respinta da un difensore. Dzeko spreca ancora in almeno due occasioni ma si riscatta servendo l’assist per Under che sblocca il match: momento d’oro per il turco che firma la rete numero 5 nelle ultime 4 gare.

Nella ripresa la Roma cala inaspettatamente e al 50′, complice uno svarione di Florenzi, arriva il pareggio con un contropiede di Ferreyra che, eluso l’intervento di Manolas, batte l’incolpevole Alisson. Il risultato si regge sul filo del pareggio proprio grazie al portiere brasiliano che sfodera almeno 2 grandi interventi che tengono a galla la Roma. Forse poteva fare meglio sulla punizione di Fred dal limite dell’area che si insacca sotto l’incrocio dei pali per il vantaggio ucraino. I giallorossi si disuniscono e rischiano di capitolare per la terza volta in più di un’occasione. Allo scadere Bruno Peres, subentrato a Florenzi, salva miracolosamente sulla linea di porta su una conclusione a botta sicura, evitando un passivo ancor più pesante.