Tottenham – Roma 2-3: decisivo Tumminello nel recupero

206
Tottenham - Roma
Foto: AS Roma Official Facebook
Cinecittà World

La Roma esce trionfante dal secondo match della International Champions Cup. A farne le spese è il Tottenham di Pochettino, ma solo dopo un finale rocambolesco. I giallorossi, sotto gli occhi del Presidente Pallotta e del DS Monchi, vanno in vantaggio con un rigore di Perotti al 13′, procurato da un fallo di mano di Carter-Vickers. Buona Roma per la prima mezz’ora del primo tempo. Decisamente diversa la reazione nella ripresa, dove gli inglesi schiacciano i giallorossi nella propria area. La gara prende una svolta nervosa dopo che l’arbitro non fischia un rigore netto su Kane. Proprio l’attaccante si vede respingere da Skorupski l’occasione migliore. Quando il gol del pareggio sembra nell’aria, arriva il raddoppio della Roma con il primo gol di Cengiz Under, che ribadisce in rete uno svarione di Wimmer.
Ma quando tutto sembra aver preso la piega ottimale, riescono fuori i vecchi problemi della squadra giallorossa che subisce due reti nell’arco di 3′ minuti, prima con Winks all’87’ poi al 91′ Janssen.
Nemmeno il tempo di riportare la palla al centro del campo e la Roma si riporta in vantaggio: Tumminello si libera del marcatore e insacca il gol della vittoria.